Rasun Anterselva - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Bellamonte - Trento
VAI ALL'HOTEL
Torre a Mare - Bari
VAI ALL'HOTEL
Marebbe - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Eur - Roma
VAI ALL'HOTEL
Logo Alpinum
Logo Italica
Icon Flag
Icon Contact
Contatti
Icon Offers
Offerte
Icona Meteo
Meteo
25 settembre pioggia moderata 9.84 °C
26 settembre pioggia moderata 12.8 °C
27 settembre poche nuvole 9.27 °C
Ita Eng Deu
Prenota Online
Arrivo
25-9-2017
Partenza
26-9-2017

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
News | Senza categoria | 9/8/2017
5 Cose per far vivere in tranquillità la montagna ai bambini!

5 Cose per far vivere in tranquillità la montagna ai bambini!

Klausberg - Cosa fare in Valle Aurina in estate

Attenzione ai nemici nascosti

  • Prevenire punture di api, vespe e punture di zecche Per quanto riguarda api e vespe il rischio principale per i vostri bambini subentra nel caso di allergie spesso non palesate precedentemente. Chiedete consiglio al vostro medico su eventuali farmaci che possano alleviare in tempi brevi eventuali shock anafilattici. Per le zecche invece, l’abbigliamento è sicuramente la prima barriera, soprattutto scarpe chiuse per evitare spiacevoli contatti durante le vostre camminate. Questo insetto rimane attaccato alla pelle e per estrarlo l’operazione non è delle più semplici. Se non si è sicuri di saperlo fare, meglio affidarsi al personale medico.
  • Evitare l’ingestione di bacche, funghi e frutti spontanei non sempre sono commestibili, spesso la loro forma si confonde con frutti di uso comune come i mirtilli. I bambini si sa sono curiosi e la mani sono il loro mezzo più versatile per scoprire il mondo. Cercate dunque di fare attenzione a “dove mettono” le mani perché, si sa, dalle loro mani alla bocca è un attimo!
  • Affrontare preparati le escursioni termiche. E’ facile farsi ingannare dal bel tempo, in montagna nonostante il sole c’è spesso vento e gli sbalzi climatici sono abbastanza repentini e marcati. Cercate quindi di tenere il più possibile asciutto i bambini, cambiateli se suda o se fanno il bagno al lago o in piscina, e portatevi sempre un indumento più pesante, il fresco è sempre in agguato!

recensioni

  • Addolcire il cambio di altitudine I bambini sono più sensibili al cambio di altitudine. Il fastidio provocato dall’avvicinarsi ad altitudini più elevate può causare  problemi ai condotti uditivi  da non sottovalutare. Può essere utile fare qualche sosta in più per rendere il cambio di altitudine il più graduale possibile. Per i più piccoli viene addirittura consigliato di lasciare loro il ciuccio per ovviare a quella tipica sensazione da “orecchie tappate” che ai vostri bambini potrebbe causare anche delle otiti
  • In montagna i bambini sono più esposti al sole I raggi del sole arrivano più diretti e meno filtrati in alta quota. Attenzione quindi a usare crema solare ad alta protezione, cappellino e occhiali da sole. Sono accorgimenti molto semplici ma evitano insolazioni e eritemi.

Per concludere, ci sentiamo di consigliarvi di portarli su percorsi che conoscete, in modo da poter prevenire eventuali situazioni di pericolo, e gestire al meglio gli imprevisti.

In ogni caso, calibrate sempre l’escursione sulle capacità fisiche e di concentrazione del vostro bambino, ma soprattutto sulle le vostre.

 Alpinum-Residence-Esterno

Ora godetevi la vostra vacanza, tra natura benessere relax e buon cibo!

Vi aspettiamo a Campo Tures.